icona_mail.jpg

APE REGINA - Texts by Alda Merini

Amiata Records © Ⓟ 1999  ARNR 2597

Andrea Donati  Acoustic Bass

Roberta Gambarini  Voice

Marco Brioschi  Trumpet, Fluegelhorn

Emmanuel Bex  Hammond Organ

Rinaldo Donati  Windbells, Samples

Carlo Virzi  Drums

Federico Sanesi  Drum Set, Murudangam, Talkin' Drum, Shakers

Kal dos Santos  Caixixi, Tamborim, Triangle, Congas

Gilson Silveira  Qweeca

Andrea Donati Compositore Bassista Produttore

APE REGINA is the product of an unlikely collaboration. Two artists from the same city  - Milan -, but from two distinct  creative fields find a common ground in this extraordinary project.
The "music-poetry" combination counts illustrious predecessors in the past. However, this work represents a soundtrack of the everyday and personal realities of its creators, rather than the continuation of any literary tradition or model. Both the pieces composed upon pre-exsisting lyrics and those created upon original words result from four hands working, which was carried out throughout afternoon rehearsals, meetings, critical listening, as well as the impromptu composition of and subsequent mulling over lyrics. Not uncommon were lyrics rambled off over the phone at odd hours. The authors hope that the spirit with which the project was put together will be perceived by the listener through the bars  of this CD.

 

APE REGINA è un progetto nato dalla collaborazione di due artisti milanesi, normalmente abituati ad operare in ambiti differenti ma, in questo caso, vicini nella realizzazione di un lavoro che ad entrambi ha permesso di trovare diversi punti d'incontro.

Il binomio musica-poesia ha precedenti molto illustri nel passato ma questo lavoro è da intendersi più come una colonna sonora del "quotidiano" e del "personale" che come la continuazione di un modello o di una tradizione; tanto i brani composti su liriche preesistenti quanto quelli su testi originali, sono il frutto di un lavoro a quattro mani, concretizzatosi in pomeriggi di prove, incontri, ascolto di provini, composizione estemporanea dei testi o rivisitazione attenta degli stessi. È capitato che alcuni di questi testi fossero dettati per telefono ad orari improbabili e gli autori sperano che almeno una parte dello spirito e della modalità "indipendente" di questo lavoro possa essere ascoltata tra le tracce del prodotto finito.

 

 

1.

2.

3.

4.

5.

6.

7.

8.

9.

Agrifoglio

Ape Regina

Giovani Poeti

Quiètati, erba dolce

Olive d‘Inverno   

12 A. M.  

Sorella Senza Nome   

Diana

Impronte